" O la o rompi! "

Saluto di benvenuto

 

 

Saluto del Capogruppo Gianluca Tomat

 

MAGNANO IN RIVIERA, 1 aprile 2012

OTTANTESIMO di FONDAZIONE DEL GRUPPO ALPINI  

A voi tutti, intervenuti a Magnano in Riviera in occasione del nostro ottantesimo di fondazione, giunga il saluto mio personale, del consiglio e di tutti gli Alpini del gruppo ed i più sentiti ringraziamenti per la vostra gradita presenza.

Un saluto particolare a tutti  i vessilli e gagliardetti presenti ed ai loro rappresentanti.

 La cerimonia di oggi e’ stata possibile grazie alla volontà ed alla collaborazione di molti, a partire dall’Amministrazione Comunale, rappresentata dal sindaco Mauro Steccati, che come in ogni occasione ha voluto concedere il supporto all’iniziativa, alla pro loco di Magnano in Riviera del presidente  Marco Merluzzi, al parroco di Magnano e Billerio don Giuliano del Degan, alla Polizia Municipale, alla squadra comunale di Protezione Civile, al consiglio di Gruppo, ai tanti Alpini ed amici che hanno cooperato, alla rappresentanza di Militari in armi, al coro Musicanova ed alla fanfara sezionale di Vergnacco che con la loro presenza hanno conferito nobile contorno all’odierna manifestazione.

Dieci anni fa a Bueriis festeggiammo il settantesimo nel segno del ricordo: ricordo  dei caduti  e dei reduci, dei combattenti di tutte le guerre che ci hanno permesso di poter veder oggi sventolare il nostro Tricolore.

Ricordo dei fondatori, capigruppo e Alpini che si sono avvicendati in questi ottant’anni segnati da episodi determinanti: il secondo conflitto mondiale, la faticosa ripresa del dopoguerra, il terremoto, la ricostruzione.

Oggi, sempre fedeli ai valori costitutivi, festeggiamo l’ottantesimo con lo sguardo rivolto al futuro. Di fronte al progressivo smantellamento dei reparti Alpini e del reclutamento locale, risultato della ristrutturazione delle nostre forze armate,  che ci sta privando già da anni dell’indispensabile ricambio generazionale, il gruppo di Magnano risponde animato da forze comunque giovani, l’età’ media dei consiglieri e’ di poco superiore ai 39 anni, giovani sostenuti e spronati dai più anziani, dai quali hanno ricevuto un ideale testimone, uno straordinario collante, che tiene saldi quei legami che permettono al gruppo ed ai suoi soci di rafforzarsi, adeguarsi ai tempi, intraprendere nuove sfide, un testimone da passare alle future generazioni, e poter così augurare ancora una lunga vita al gruppo Alpini di Magnano in Riviera ed a tutta l’Associazione Nazionale!

 

Viva l’Italia, viva gli Alpini, viva il Gruppo di Magnano in Riviera!

©G.Tomat


Area Riservata
Meteo