" O la o rompi! "

Discorso Capogruppo

A VOI TUTTI, INTERVENUTI QUI A BUERIIS IN QUESTA LIMPIDA GIORNATA, GIUNGA IL SALUTO MIO PERSONALE E DI TUTTI GLI ALPINI DEL GRUPPO DI MAGNANO IN RIVIERA ED I PIU’ SENTITI RINGRAZIAMENTI PER LA VOSTRA GRADITA PRESENZA.
UN SALUTO PARTICOLARE AI FRADIS DI CONCO, MALO, ROMANO D’EZZELINO, CHE NON MANCANO MAI DI DIMOSTRARCI IL LORO AFFETTO E LA LORO DISPONIBILITA’.
SIAMO QUI OGGI PER RICORDARE: RICORDARE ED ONORARE I NOSTRI CADUTI ED I NOSTRI REDUCI E COMBATTENTI DI TUTTE LE GUERRE CHE HANNO MESSO IN GIOCO LA LORO VITA PER VEDER SVENTOLARE IL TRICOLORE, EMBLEMA DI LIBERTA E DEMOCRAZIA CONQUISTATE CON LE ARMI ED IL SUPREMO SACRIFICIO E TRAMANDATE OGGI A NOI, CHE ABBIAMO IL DOVERE DI DIFENDERLE CON TENACIA ED IMPEGNO, RICORDANDOLO A CHI CON TROPPA FACILITA’ GIOCA A SMONTARE LE ISTITUZIONI E A COLORO CHE ALL’INTERNO DELLE ISTITUZIONI STESSE ECCEDONO IN VANE LITIGIOSITA’ PER FINI DI PARTE O PER MERE DIMOSTRAZIONI DI POTERE, DIMENTICANDO IL FINE DEL LORO MANDATO DEL QUALE DEVONO RISPONDERE ALL’INTERA COMUNITA’.
RICORDARE CHI IN TEMPO DI PACE SI E’ IMPEGNATO NELLA SOCIETA’ CIVILE, NEL VOLONTARIATO.
CHI, 70 ANNI OR SONO, ANIMATO DAL RICORDO DELLE GESTA EROICHE DI FERDINANDO URLI E DA VALORI QUALI PATRIOTTISMO,SOLIDARIETA’, FRATERNA AMICIZIA, HA DATO VITA AL GRUPPO ALPINI DI MAGNANO IN RIVIERA.
70 ANNI, UNA VITA, SEGNATA DA EPISODI DETERMINANTI: IL SECONDO CONFLITTO MONDIALE, LA FATICOSA RIPRESA DEL DOPOGUERRA, IL TERREMOTO, LA RICOSTRUZIONE.
UNA VITA INTERROTTA, AD ONOR DEL VERO, DALLO SCIOGLIMENTO DEL GRUPPO ALL’INIZIO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE, RICOSTITUITO SUCCESSIVAMENTE NEI PRIMI ANNI DEL DOPOGUERRA.
A ME PERO’ PIACE PENSARE CHE ANCHE IN QUESTI ANNI LA PRESENZA ALPINA A MAGNANO, SEBBENE PRIVA DEI CANONI STATUTARI, SIA STATA ATTIVA E DETERMINANTE NELLA VITA DEL PAESE, COME SPERO SARA’ NEGLI ANNI PROSSIMI A VENIRE, QUANDO IL PROGRESSIVO SMANTELLAMENTO DEI REPARTI ALPINI E DEL RECLUTAMENTO LOCALE, INEVITABILE RISULTATO DELLA RISTRUTTURAZIONE IN ATTO DELLE NOSTRE FORZE ARMATE CI PRIVERA’ DELL’INDISPENSABILE RICAMBIO GENERAZIONALE.
RICORDARE E RINGRAZIARE I CAPIGRUPPO CHE MI HANNO PRECEDUTO, DALLA COSTITUZIONE AD OGGI: GIOVANNI FABBRO, GIUSEPPE MICHELIZZA, DOMENICO RIDOLFI, OGGI INOSSIDABILE CAPOGRUPPO ONORARIO, GIUSEPPE VERONA, FRANCO SABBADINI, I VICECAPIGRUPPO, I CONSIGLIERI, I SEGRETARI, GLI ALFIERI, TUTTI COLORO CHE HANNO COLLABORATO ALL’ATTIVITA’ DEL GRUPPO, ALPINI, AMICI O SEMPLICI SIMPATIZZANTI, TRA I QUALI NON POSSIAMO NON RICORDARE LE INSTANCABILI MOGLI, FIGLIE, MADRI E FIDANZATE, LE DONNE DEGLI ALPINI CHE IN MOLTE OCCASIONE HANNO DATO SENZA CHIEDERE NULLA IN CAMBIO.
PER RICORDARE E RINGRAZIARE, IL CONSIGLIO DI GRUPPO HA DECISO DI DARE, IN OCCASIONE DEL 70 ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE, DEGNO COMPLETAMENTO AL PARCO MONUMENTO DI BUERIIS, DOTANDOLO DELL’INDISPENSABILE PENNONE PER L’ESPOSIZIONE DEL TRICOLORE, ESEGUENDO INOLTRE ALCUNI LAVORI DI FINITURA.
A QUESTO PROPOSITO UN RINGRAZIAMENTO PARTICOLARE AL VICECAPOGRUPPO DARIO CANOLA E A TUTTI GLI ALPINI E AMICI CHE CON LUI HANNO MATERIALMENTE REALIZZATO IL TUTTO CON IMPEGNO E MAESTRIA.
LA CERIMONIA DI OGGI E’ STATA POSSIBILE GRAZIE ALLA VOLONTa’ ED ALLA COLLABORAZIONE DI MOLTI, A PARTIRE DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, RAPPRESENTATA OGGI DAL SINDACO STECCATI, CHE HA VOLUTO CONCEDERE IL PATROCINIO ED IL SUPPORTO ALL’INIZIATIVA, ALLA PRO LOCO DI BUERIIS DEL PRESIDENTE ALDO FELCHER CHE ANCHE IN QUESTA OCCASIONE HA GENTILMENTE CONCESSO L’UTILIZZO DEL PARCO FESTEGGIAMENTI, AL CONSIGLIO DI GRUPPO AD ALPINI ED AMICI CHE HANNO COLLABORATO, AL PARROCO DI BUERIIS DON FRANCESO GENTILE, AL BRAVO CELEBRANTE LA S.MESSA, AL CORO ALPINI PASSONS ED ALLA BANDA DI COIA CHE CON LA LORO PRESENZA HANNO DATO DEGNO CONTORNO ALL’ODIERNA MANIFESTAZIONE CHE VUOLE ESSERE INSIEME UNA COMMEMORAZIONE ED UN INAUGURAZIONE,UN IDEALE LEGAME TRA PASSATO E FUTURO.
UNA MANIFESTAZIONE CHE HA COME MOMENTO DI ALTO VALORE SIMBOLICO IL DONO DELLA BANDIERA, CHE OGGI VIENE CONSEGNATA ALLA COMUNITA’ E CHE SICURAMENTE GLI ALPINI DI BUERIIS NON MANCHERANNO DI ISSARE IN TUTTE LE SOLENNI RICORRENZE CIVILI.
VIVA L’ITALIA VIVA GLI ALPINI !


Area Riservata
Meteo